Spedizione Italia GRATIS da € 69,00 (fino a 5 kg)

Perché riutilizzare è importante

Luglio è il mese in cui si cerca di sensibilizzare i clienti ad un uso intelligente della plastica, ma soprattutto alla sua sostituzione. Per raggiungere questo scopo è importante chiedersi perché riutilizzare è importante ?

La frenesia quotidiana, il bisogno della praticità a tutti i costi, la mancanza di responsabilità ambientale… questo è quello che ci porta molto spesso ad acquistare prodotti usa e getta. Dovremmo invece chiederci, prima di ogni acquisto, se quello che stiamo comprando ha un’alternativa riutilizzabile. Questo esercizio mentale che all’inizio faremo fatica a mettere in pratica è però utilissimo per mettere in atto un comportamento sostenibile, ma non solo.

Spesso le soluzioni usa e getta sembrano più economiche e quindi attirano l’attenzione del consumatore. In realtà si tratta di una pura illusione di marketing. Gli imballaggi non vengono mai regalti e li paghiamo ogni volta che acquistiamo qualcosa. Investire il proprio danaro in un contenitore o un bene riutilizzabile, ci permette di ammortizzare velocemente il primo acquisto, evitando sprechi futuri.

Riciclare è la solulzione ?

Spesso accade che la parola riciclare, ci faccia sentire meglio. E’ vermente cosi ? Ricordiamoci sempre che il processo di riciclaggio ha un costo si economiche che ambientale. Avviare al riciclo un rifiuto è l’ultimo step del processo. Bisogna prima capire come evitare di produrre un rifiuto. Questa è la vera sfida!

Possiamo applicare questo esercizio a moltissime situazione come ad esempio:

  1. ricarica di detersivi alla spina (dove azzeriamo la circolazione di flaconi plastica vergine)
  2. dischetti struccanti lavabili (dove evitiamo il packaging di ogni confezione e lo spreco di risorse naturali)
  3. panni cerati lavabili per alimenti (che evitano l’uso di cellophane e alluminio usa e getta)
  4. capsule per caffè in acciaio (per evitare di continuare a buttare cialde in alluminio o tessuto)

Le esigenze ambientali mondiali sono cambiate e pensare che riciclare sia una soluzione significa aver sottovalutato lo stato attuale dei fatti. Dobbiamo imparare che le nostre abitudini devono cambiare per poter dare un risultato a lungo termine. Provate a guardare la quantità di plastica che è presente nelle corsie della grande distribuzione. Il cibo ed i prodotti sono costantemente camuffati sotto packaging di ogni tipo.

 

Quando arrivate a casa dopo la spesa, non vi sentite a disagio a maneggiare plastica su plastica da riporre nelle dispense e nel vostro firgorifero? Fateci caso la prossima volta… e meditate sulle vostre scelte che, si, possono cambiare la situazione. Iniziate a fare l’esercizio che vi abbiamo consigliato, chiedetevi “esiste una soluzione sostenibile a quello che ho tra le mani ?”

Buona natura

Scegli un altro argomento…

Categorie

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri altri argomenti

Categorie

Articoli in evidenza

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
LAngoloDiCaty_FavIcon-2.png
[]