Spedizione Italia GRATIS da € 59,00

Come profumare la casa

Appena si entra in casa, il nostro olfatto si attiva e cerca di decifrare quello che percepisce. Come abbiamo avuto già modo di raccontarti, l’olfatto è uno dei sensi più interessanti che spesso viene sottovalutato. Un profumo si imprime nella nostra memoria olfattiva per anni, anzi decenni. Molto spesso si lega ad un ricordo, ad una persona, ad un luogo e aiuta la nostra memoria a rendere quasi indelebile quel momento. Il profumo della nonna quando ci coccolava, il profumo di un dolce che mangiavamo da piccoli oppure l’odore che ha la nostra casa quando torniamo ogni giorno.

Il profumo della nostra casa è di fatto il risultato di quello che facciamo, di quello che cuciniamo, di come arrediamo la nostra casa. Spesso questo mix potrebbe risultare non conforme alle nostre preferenze… ecco che scatta la ricerca del giusto profumo ambiente.

Sostenibilità di un profumo

Partiamo da un aspetto che ci è molto caro, la sostenibilità. Come abbiamo già visto per il bucato, il profumo è di per sè una forzatura a cui non riusciamo a rinunciare. Si potrebbero utilizzare metodi naturali come spray agli oli essenziali (che hanno però un bassa persisitenza) oppure preparare delle miscele fai-da-te. Il problema è che qualsiasi profumo, per poter essere correttamente diffuso in un ambiente, necessita di una parte solvente che lo fa evaporare. Inoltre alcune fragranze hanno al loro interno delle componenti che non possono avere un’origine naturale ma si basano su molecole sintetiche.

In conclusione, profumare la casa con metodi naturali e persisitenti è molto difficile o comunque più costoso. Sotto ti parleremo di alcuni di questi metodi, ma era necessaria questa puntualizzazione. Per soddisfare il nostro naso si deve, molto spesso, scendere a compromessi.

L’Intensità del profumo

Uno dei metodi più efficaci per profumare un ambiente è quello di utilizzare diffusori a bastoncino. Questo metodo di profumazione consente di rilasciare gradualmente la fragranza. Più gireremo i bastoncini e maggiore sarà l’intensità della fragranza. Attenzione a non esagerare perchè in questo modo si genera anche un’evaporazione più veloce del prodotto. Allo stesso modo, evitare di posizionare il diffusore in prossimità di fonti di calore come vetri delle finestre o termosifoni.

Chi invece desidera un’intensità delicata e al bisogno, potrebbe optare per gli spray ambiente. Anche in questo caso ne esitono di vario tipo con diverse persistenze. Olfattiva li realizza con alcool bio di grano e oli essenziali e sono perfetti per un utilizzo aromaterapico perchè gli oli essenziali stimolano il nostro cervello e favoriscono il benessere. Vanno spruzzati al bisogno perchè la loro perisistenza è medio bassa.

Anna Twelve produce invece spray per tessuti domestici a lunghissima persistenza che possono essere usati per dare un caratteristico profumo ai nostri ambienti con un solo spruzzo al giorno. Uno spruzzino da 500 ml dura fino a 7/8 mesi, se non addirittura oltre. Questi spray andrebbero usati su tende, tappeti o divani in modo che queste superfici tessili, rilascino il profumo lentamente nel tempo.

Ad ogni ambiente il suo ?

Diciamo che esistono due modalità di profumare la propria casa. La prima è utilizzare lo stesso profumo per tutti gli ambienti, creando un’esperienza olfattiva rassicurante per chi frequenta la casa. Un profumo che ricordi e che ti aspetti di sentire ovunque.

In molti ricorrono però alla differenziazione degli ambienti. In linea di massiama, per la cucina e per la zona giorno vanno bene profumi dolci, speziati o maschili. Non danno fastidio mentre si mangia e sono solitamente energizzanti. Per il bagno si prediligono i profumi freschi, balsamici o dal classico  profumo di pulito. Per la zona notte delle fragranze rilassanti e fresche che favoriscano il sonno (come la rosa, il talco o i fiori d’arancio)

Ricapitolando

Ti consigliamo queste tipologie di profumazione per la tua casa:

1) Essenze di Caty, la nostra gamma di profumazioni a bastoncino, realizzata a mano a Verona e disponibile in bottiglie di vetro (anche nel formato ricarica). Ricorda inoltre che ben 5 fragranze possono essere vendute sfuse alla spina.

2) Spray Olfattiva, sono naturali e ottimi per chi cerca una profumazione adatta ad un utilizzo aromaterapico. Ce ne sono moltissimi e ognuno ti supporterà in una fase diversa della giornata.

3) Spray Anna Twelve, a lunghissima persisitenza con spruzzini che ti dureranno per mesi e mesi. L’effetto che otterrai con questi spray è difficilmente replicabile con altri marchi. 9 fragranze disponibili.

4) Diffusori a ultrasuoni per oli essenziali, un modo per avere profumo quando sei a casa, unendo i benefici degli oli essenziali al design dei nostri bellissimi diffusori a vapore freddo che puoi usare sia in inverno che estate

5) Le candele sono un ottimo modo per farsi una coccola olfattiva in un momento di relax. Attenzione a non abusarne e a scegliere candele con cera vegetale e profumazioni certificate.

 

Scegli un altro argomento…

Categorie

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri altri argomenti

Categorie

Articoli in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy.
Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
LAngoloDiCaty_FavIcon-2.png
[]